La musica italiana ha sempre saputo stupirci, ponendoci di fronte artisti incredibili che attraverso costanza, bravura e dedizione sono arrivati ad esibirsi per un pubblico sempre maggiore. Nonostante ciò i tempi cambiano, ed i vecchi cedono il posto alle nuove star, ma chi sono le ascendenti stelle della musica italiana?

Comagatte

Arriva da Molfetta, classe 1992, Serena Maria S. aka Comagatte. Rapper pugliese che sta facendo sempre più successo grazie alla sua simpatia e al suo flow. Una passione che coltiva da sempre quella della musica grazie agli insegnamenti del padre musicista. All’età di 16 anni si avvicina al mondo della musica hip-hop. La sua musica è caratterizzata da un ritmo eccezionale che si sposa alla perfezione con le sonorità trap e hip-hop, il tutto è reso ancora più incredibile dall’ironia che utilizza nei suoi pezzi per esprimere un messaggio.

Priestess

Dopo le collaborazioni con Ombra e la sua partecipazione nelle canzoni di Madman Alessandra Prete , questo è il suo vero nome, ha iniziato la sua carriera con i suoi primi singoli “Torno domani” e “Maria Antonietta” entrambe sotto la casa discografica Tanta Roba di Gué Pequeño e Dj  Harsh. Un astro ascendente del genere trap e hip hop dalle sonorità particolari.

LNDFK

Cantate italo-tunisina, LNDFK , nome d’arte che deriva da Linda Feki. L’artista ha conosciuto il suo produttore, Dario, presso la scuola di jazz che frequentavano, divenendo poi le due faccie della stessa medaglia. I due dopo aver iniziato a lavorare insieme si sono sposati. La loro musica è un mix di jazz, dell’hip hop, del neo-soul, ma la loro sensibilità, il loro essere e la loro originalità fondono in maniera del tutto nuova questi generi musicali.

Pop X

I Pop X nascono a Trento nel 2004, come band musicale e collettivo di artisti. Una band originale che sperimenta sonorità differenti alla cui base vi è la musica elettronica, la sperimentazione di generi, il cantautorato e le rappresentazioni dal vivo. Il primo disco è stato Best of P o P _X pubblicato nel 2015 e contenente 15 canzoni. Nel 1016 il gruppo musicale I Cani hanno pubblicato un remix di una canzone di Panizza, membro costante dei Pop X. Nello stesso anno esce l’album Lesbianitj che viene distribuito da Universal Music Italia con il quale i Pop X acquisiscono un grande successo, sempre maggiore nel 2017. Originali, profondi e divertenti che mostrano i segni dell’ifluenza di grandi artisti quali Battiato, Masini, Laura Pausini, Teo Usuelli, Marco Ferreri e Sebastien Tellier.