E’ sufficiente aggiungere un po’ di fibre perché il piatto si trasformi e diventi in un attimo salutare e dietetico.

dieta-delle-fibre

Le regole generali da seguire sono poche e semplici.

Preparate le pietanze rispettando gli ingredienti, le dosi e i procedimenti di cottura.

Evitate lo zucchero bianco e le bibite dolcificate.

Eliminate dalla vostra dieta snack e piatti pronti per favorire piatti genuini e con prodotti di stagione.

Vediamo la versione light di uno dei piatti più amati in Italia, la Parmigiana.

In una pirofila da forno stendete a strati 500 g di melanzane affettate e grigliate in precedenza, vanno bene anche quelle surgelate già pronte.

Per farcire gli strati usate gli ingredienti tradizionali, e quindi, 100 g di mozzarella, 20 g di parmigiano grattugiato, e il sugo di pomodoro cotto con 2 cucchiaini d’ olio, la cipolla, il basilico e un pizzico di sale. Cuocete in forno a 180° per circa 20 minuti ed il gioco è fatto.

Il pollo in due varianti: cotoletta e scaloppina

Cotoletta di pollo

Semplice e veloce: passa in farina di mais o in semi di sesamo 120 g di petto di pollo, cuocilo in padella o al forno con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva. Aggiusta di sale e aggiungi una spruzzata di limone se ti va.

Scaloppina di pollo all’arancia

Spolvera leggermente 120 g di petto di pollo con della farina di riso e cuoci in padella con 5 g di burro, della salvia, succo e una fettina d’arancia. Accompagna con 100 g d’insalata verde condita con sale e aceto balsamico.