Le arance, con il loro sostanzioso apporto di vitamina C, sono alleate della salute, soprattutto nella stagione fredda, combattono i malanni dovuti all’influenza e sono un toccasana per annientare il raffreddore.

Valencia_1

Ma quest’ anno hai un motivo in più per fare scorta di agrumi. Uno studio condotto da Amanda Ursell, nutrizionista inglese, ha dimostrato che le arance oltre a rinforzare le difese immunitarie sono un vero e proprio trattamento di bellezza.

La vitamina C, di cui loro sono ricchissime, stimola la produzione di collagene e la circolazione sanguigna del cuio capelluto. Contengono, inoltre, la luteina, sostanza che aumenta l’idratazione e l’elasticità dei tessuti e rinforza le unghie.

Bastano due arance, circa 200 ml, per soddisfare il fabbisogno quotidiano di vitamina C. Se vuoi puoi preparare una spremuta il giorno prima, conservandola in frigo aggiungendo il succo di mezzo limone per ritardare l’ossidazione, per trovarla pronta a colazione, il momento migliore per berla.

L’inverno è un periodo critico per i nostri capelli: gli agenti atmosferici e i cappelli, per coprirci dal freddo, stressano molto il cuoio capelluto. Per questi motivi prova una maschera idratante all’arancia. Frulla la buccia di mezza arancia e di mezzo limone con il loro succo e due cucchiai di olio d’oliva. Stendi l’intruglio sui capelli, massaggia accuratamente e copri con un asciugamano, lascia agire per circa 10 minuti. Risciacqua e detergi come al solito. Una volta asciutti tuoi capelli godranno di nuova vita, saranno rigenerati e lucenti.