Durante il 2005/2006 nelle tv italiane, precisamente su Rai 2, arrivò un cartone che è entrato subito nei cuori dei bambini e ragazzi per la tematica, per il personaggio principale e anche per la sigla cantata dalla bravissima e famosa Cristina D’Avena.

Questo cartone si chiama “Kimba, il leone bianco”; esso è uno sceneggiato che deriva da un manga (=fumetto) giapponese, furono proprio loro ad animarlo e usando per la prima volta il colore su un cartone giapponese.

Questa serie ha emozionato molti bambini e anche adulti e ha fatto molto discutere con i personaggi della Disney per un altro cartone sempre basato sui leoni. Per capirne meglio seguiamo la trama e i vari personaggi.

Storia e trama

La storia è ambientata in Africa nel XX secolo, il leone bianco Panja, re della foresta dopo la morte dei suoi genitori a causa degli umani, vuole regnare in modo pacifico per tutti gli animali presenti e cercando anche di allontanare la razza umana.

Purtroppo, commette un errore che peggiorerà la situazione e creerà una caccia verso di lui, liberando dei bovini di un villaggio umano scatenando prima panico e poi rabbia verso i leoni, infatti chiameranno poi un cacciatore professionista per ucciderlo.

Questo cacciatore, chiamato Hamegg, riesce prima a catturare la compagna di questo leone, il nome della leonessa è Eliza, e la usa come esca per catturare il leone bianco che viene ucciso e la leonessa, che è incinta, viene messa in gabbia e venduta per uno zoo.

La povera Eliza partorisce un leoncino bianco, come il padre, e lo chiama Kimba, dopo pochi giorni però la nave in cui si trovano loro e altri animali è in balia di una tempesta e la mamma riesce a far salvare almeno il piccolo Kimba, è talmente piccolo che riesce a passare tra le sbarre, e a tuffarsi in mare per salvare.

Un branco di pesci lo aiuta a nuotare e finalmente riesce a ritornare da solo nella foresta africana che è il suo ambiente naturale, per fortuna che la madre, per quel tempo che sono stati insieme, gli ha trasmesso tutti i valori e gli ideali del defunto padre Panja.

Si fa amici di diverse razze e cresce cercando di essere un vero modello di re come suo padre ma deve affrontare un altro leone chiamato Bubu che, dopo la morte di Panja, si è autoproclamato re della foresta.

Il finale di questa lunga storia a episodi è che Kimba è tornato a essere il re della savana, avrà costruito molte strutture come ristoranti, scuole e poste, insegnerà l’agricoltura e si sacrificherà per salvare un amico umano.

Personaggi del cartone

  1. Kimba: cucciolo di leone bianco che, dopo essere scappato dalla nave, riesce a tornare a casa e a far convivere gli animali diversi e anche con gli umani;
  2. Panja: leone bianco giovane che diventa re della savana africana ma viene ucciso dagli uomini;
  3. Eliza: leonessa, compagna e regina di Panja, che viene prima catturata per fare da esca e poi venduta ad uno zoo, partorisce Kimba nel traghetto e morirà a causa della tempesta.
  4. Hammegg: cacciatore che ha rapito la leonessa Eliza per poter catturare e uccidere Panja, usa la sua pelle come trofeo, Kimba poi riesce a recuperarla e a nasconderla.
  5. Laia: cucciolo femmina di leone che diventa amica e compagna di vita di Kimba creando anche una famiglia con lui; inizialmente però è la sua guida e lo aiuta molto spesso in tutti i periodi belli e brutti che Kimba pensa di dover affrontare da solo;
  6. Leona: questo personaggio p un po’ confuso per il ruolo che ha, prima è la sorella maggiore di Kimba, che si incontrano in un villaggio abbandonato, e invece nella nuova edizione è la zia di Laila.
  7. Mandy: è una scimmia della specie mandrillo, anziano e saggio che diventa un maestro importante per il giovane Kimba, anche il padre Panja chiedeva spesso consigli a lui.
  8. Coco: pappagallo che ha un passato triste e traumatico perché era di proprietà di un uomo che lo picchiava e lo metteva in catene, un giorno riesce a scappare nella giungla perché la sua fidanzata era in pericolo. Il leone Panja lo aiuta e lui cercherà di fare la stessa cosa con Kimba;
  9. Tommy: antilope, amico di Kimba, che da grande gestirà la scuola degli animali;
  10. Bubu: leone antagonista della storia, ha la criniera nera e una cicatrice sull’occhio sinistro, dopo la morte di Panja si autoproclama re e non fa nulla per aiutare gli animali più deboli, cerca anche di catturare Laila per farla diventare sua regina;
  11. Toto: pantera complice astuta di Bubu, molte delle azioni svolte da Bubu provengono dalle sue idee meschine;
  12. Dick e Boe: de iene che scappano sempre alla vista di Kimba da adulto, sono alleate con Bubu e Toto ma in realtà sono due personaggi inutili;
  13. Kenichi: umano che compra il cucciolo Kimba dopo che si è salvato dal naufragio e dalla tempesta in mare, però lo aiuta facendogli mostrare la civiltà umana insegnandogli anche la lingua e lo aiuterà quando vorrà ritornare nella foresta.