Un modo che molte persone hanno per esprimere un qualcosa che hanno dentro di loro, un pensiero oppure un’idea di uno specifico argomento come può essere storico, religioso, mitologico e anche politico, è attraverso l’uso dell’arte.

Per anni pittori, scultori, artisti hanno dato qualcosa al mondo dipingendo quadri che lasciano senza parole e sculture che riescono quasi a lasciare senza fiato.

Tutto questo non è solo grazie alla loro bravura ma anche grazie alle muse, sia donne normali che personaggi letterari a cui spesso si ispirano per creare poi un quadro a loro dedicato.

Vediamo quali sono le frasi più belle da dedicare al mondo dell’arte, chi le ha pronunciate, e soprattutto che importanza danno al lavoro che c’è dietro quest’attività.

Quali sono le più belle?

Ezra Pound, il famoso saggista e poeta americano, scrisse la seguente citazione: “La buona arte non può essere immorale. Per buona arte intendo che essa porta una vera testimonianza, intendo l’arte che è più precisa.”

Harold Rosenberg, il critico d’arte che inventò il termine espressionismo, anche sul mondo dell’arte disse una frase che molti studiosi sapranno: “Sia l’arte che l’artista non hanno una propria identità, ma la acquisiscono nell’incontro dell’uno con l’altra creando un capolavoro.”

Il regista e scrittore Jean Renoir, che era anche figlio di un pittore impressionista, scrisse: “L’arte non è un mestiere, è la maniera in cui si esercita e si crea un mestiere.”

George Braque, scultore e pittore cubista insieme a Picasso, disse: “C’è una sola cosa che vale la pena sapere sull’arte: essa non si può spiegare.”

Il famoso artista Pablo Picasso disse: “L’arte non è mai casta, si dovrebbe tenerla lontana da tutti i candidi ignoranti e indenni. Non dovrebbero mai lasciare che gente impreparata le vi si avvicini. Sì, l’arte è pericolosa. Se è casta non è arte.”

Felix Gary Gray, regista e produttore del cinema, disse: “In essa c’è ritmo, non importa che tu sia un pittore, un musicista o un regista: il ritmo c’è, e la gente ne sente il richiamo e quando la trova la conosce.”

Arnold Pomodoro, il famoso orafo e scultore, disse: “Tutti noi artisti siamo nati con una dote particolare e sensibile, assorbiamo ed esprimiamo quello che ci sta attorno, a volte nemmeno senza capire dove si può arrivare.”

Il noto scrittore e poeta Oscar Wilde disse: “Ogni singola opera d’arte è l’adempimento di una propria profezia.”

La scrittrice Agatha Christie disse: “Nessun artista può sentirsi appagato solo dall’arte. È sempre presente in loro il naturale desiderio di rendere nota la propria maestria e il proprio talento.”

Il regista Giuseppe Tornatore disse: “La cultura e l’arte rimandano ad un concetto di bellezza che serve a fornire all’uomo strumenti migliori per la sua convivenza sociale e civile.”

Giovanni Versace, lo stilista, disse: “Persino il grande Michelangelo è stato pagato per fare la Cappella Sistina. A tutti gli artisti che sostengono, e che lo stanno facendo per amore dell’arte, voglio dire: diventate realisti!”

Marvin Gaye, il cantautore, disse: “Fare arte è un modo per possedere il nostro destino.”

Brian De Palma, regista americano, disse: “Ogni forma d’arte crea nel pubblico l’illusione di guardare la realtà attraverso i tuoi occhi.”