Cos’è il verbale di riconsegna? E qual è il suo utilizzo? Quando si riconsegna un appartamento,  si redige un verbale con cui si accertano   le condizioni dell’immobile e si verificano  eventuali danni.

Verbale di riconsegna.

In questa breve disamina vedremo tutte le informazioni utili nel caso di riconsegna di immobile e delle chiavi per finita locazione, sia con riguardo ad un appartamento sia ad un locale commerciale.
Lo scopo è quello di definire ogni situazione e evitare l’insorgere di contenziosi in futuro tra il proprietario e l’inquilino.

Nel caso in cui si firmi un contratto di locazione sia per un locale commerciale che per un immobile, viene stilato il cosiddetto verbale di consegna dell’immobile, che di per sé non ha natura obbligatoria, ma consigliabile poiché in esso vi è la descrizione dello stato dell’immobile.
Questo verbale viene inoltre redatto quando con recesso anticipato il contratto di affitto viene disdetto o arriva alla sua naturale scadenza.

In effetti si tratta di un modulo che viene utilizzato affinchè il proprietario ritorna in possesso delle chiavi dell’immobile/locale.
Questi documenti assumono una rilevante importanza dal momento che sia per il locatore che per il conduttore verranno evitati ogni tipo di imbarazzante malinteso. In definitiva l’inquilino dovrebbe restituire il bene nello stato in cui l’ha avuto, come descritto nel verbale di consegna, tenuto conto ovviamente del deterioramento conseguente all’utilizzo.

Particolarità del verbale di riconsegna.

Con il contratto di locazione si redige il verbale di consegna dell’immobile, in esso si descrive lo stato dell’appartamento o del locale commerciale che viene dato in affitto e con la consegna delle chiavi. Il verbale acquista la sua necessità, quando il locale è arredato sia quando non vi è nulla all’interno, è vi sarà l’indicazione dei particolari dei pavimenti, degli infissi e del riscaldamento.

Il verbale di riconsegna dell’immobile viene utilizzato nel caso di riconsegna delle chiavi, quindi rappresenta una scrittura privata tra il proprietario e affittuario, con sottoscrizione di ambo le parti in vista delle riconsegna delle chiavi. Allo stesso modo che per il verbale di consegna, questo modulo indicherà i dati dei contraenti e tutto ciò che riguarda lo stato dei locali e della mobilia se sono nell’immobile.
Nel modulo si dichiarerà che l’appartamento o il locale in oggetto sono in buono stato di conservazione e che non ci sono danni.

Nel verbale di consegna o nel contratto ad uso abitativo o di natura commerciale si consiglia di inserire tutte le informazioni sulle varie utenze ossia quelle dell’energia elettrica, acqua, metano e condominio. Una particolare attenzione verrà data anche alle intestazione delle bollette e alla lettura dei consumi rilevata dai contatori.