Se esiste un film in cui si ha sia raccontato una storia diversa dal normale, e sia fatto esaltare molto la figura di un animale che è conosciuto molto per essere un aiuto ai vigili del fuoco perché non ha paura del fuoco, questo è “La carica dei 101“.

Questo cartone animato ha avuto un gran successo durante gli anni 60 grazie a Walt Disney che ha creato un cartone animato adatto alle famiglie e ai bambini. È il suo 17° classico e prese spunto da un libro chiamato “I cento e un dalmata” di Dodie Smith.

Anche dei film con attori e cani reali sono stati girati per le famiglie ma Disney ha fatto di più: ha dato una voce agli animali e ha dato ad alcuni di essi caratteristiche specifiche, inoltre ha creato anche delle colonne sonore cantabili che tutte ancora se le ricordano. Con gli anni poi altri cartoni sono stati creati grazie a questo classico che non tramonta mai.

Trama

Il cartone è ambientato a Londra, lo si può capire anche dallo stile di case, e si può capire che sono anche gli anni 60 dagli indumenti dei vari e tanti personaggi e dall’uso di particolari oggetti come le macchine.

In una casa abita un artista musicale con il suo fidato amico dalmata Pongo che, annoiato dalla monotonia guarda alla finestra sperando di incontrare una compagna per lui e per il padrone.

Quando finalmente le nota abbaia al padrone di portarlo al parco e, una volta lì, cerca di attirare l’attenzione di entrambe fallendo la prima volta, mentre alla seconda fa in modo di legare il padrone alla ragazza facendoli però cadere nel lago, questo fatto prima farà molto arrabbiare i due ma poi finirà col ridere a vicenda e questo incontro li unirà in matrimonio.

La dalmata femmina si chiama Peggy e dopo qualche tempo rimane incinta di Pongo, i due padroni hanno cambiato anche casa e assunto una domestica molto dolce per le pulizie che si chiama Nilla; la padrona di Peggy si chiama Anita e lavora nel mondo della moda, infatti molte volte viene la sua amica e anche collega a casa sua, un’eccentrica donna di mezza età che si chiama Crudelia De Mon.

Essa è un’amante di ogni tipo di pellicce di animali, infatti aspetta con trepidazione di poter realizzare il suo desiderio più grande: fare una pelliccia maculata con le pelli dei dalmata dell’amica, solo che nessuno dei protagonisti, tranne Pongo e Peggy lo sa ancora.

Finalmente i cuccioli nascono, sono ben 15 e tutti sani, Crudelia fa ancora il suo rientro e svela che vuole comprarli tutti ma il padrone di Pongo la caccia via e le da quel momento trama vendetta contro di loro.

I cuccioli crescono e le macchie spuntano, tutto sembra felice e perfetto ma una sera, quando padroni e genitori sono fuori per una passeggiata, due loschi individui riescono ad entrare nella loro casa, rapire tutti i cagnolini e portarli via.

Se da una parte la famiglia è triste, dall’altra Crudelia, che è l’artefice del rapimento è felicissima perché ora può realizzare il suo sogno anche perché gli aiutanti non hanno rapito solo quelli di Pongo e Peggy; grazie ad un sistema di passa-parola e in suo aiuto i cani fanno girare la notizia dappertutto e tra altri animali.

Infatti raggiungono una campagna molto lontana dalla città e in una casa, che si crede abbandonata, ultimamente si sono sentiti degli abbai.
Un gatto va in avanscoperta raggiungendo la casa e scoprendo ben 99 cuccioli di dalmata, qui ritrova anche i cuccioli di Pongo e Peggy, con l’avviso di averli trovati sempre grazie al passa-parola, i due dalmata scappano di casa per cercare di raggiungerli e salvarli arrivando in tempo per salvarli tutti quanti.

Inizia così il lungo percorso non senza qualche difficoltà a causa della neve che li fa decelerare, in più c’è anche Crudelia che cerca di catturarli tutti di nuovo, per fortuna che altri animali, come delle mucche, li aiutano e dando loro rifugio per una notte.

Nascondendo il loro aspetto con della semplice cenere riescono a nascondersi in un camion diretto a Londra, all’ultimo vengono scoperti da Crudelia che cerca di inseguirli ma a causa dell’incapacità dei suoi aiutanti cadono in un burrone e i cani sono salvi.

Una volta a Londra cani e padroni si riconciliano, anche dopo averli puliti, nella gioia del momento decidono non solo ti tenerli tutti e 101 ma anche di cambiare vita aprendo un allevamento di cani dalmata.

Personaggi del film di animazione:

I personaggi di questo cartone sono i seguenti:

  • Pongo: il cane dalmata protagonista del film;
  • Peggy: dalmata protagonista del film e compagna di Pongo.
  • Rudy Radcliffe: padrone artista di Pongo e marito di Anita.
  • Anita: moglie di Rudy e padrona di Peggy.
  • Nilla: la governante di casa.
  • Crudelia De Mon: antagonista, ex compagna di scuola e amica di Anita e mandante del rapimento dei cuccioli di dalmata.
  • Gaspare: aiutante antagonista del rapimento dei cuccioli, fratello di Orazio;
  • Orazio: fratello di Gaspare e aiutante antagonista di Crudelia
  • Colonnello: un vecchio cane che scopre e avvisa tramite passa-parola di dove sono i cuccioli;
  • Terranova: un cane di razza terranova, ultimo cane che aiuta Pongo, Peggy e i cuccioli a salire nel camion per riportarli a casa con lo stratagemma della fuliggine.