Vienna è una città molto attiva,  le occasioni  certo non mancano per festeggiare l’ultimo dell’anno, vediamo insieme le più accattivanti. Quali sono le migliori idee e suggerimenti da seguire?

Storia di Vienna e la sua posizione

Vienna è la capitale dell’Austria, è una città con un elevato livello di vita ed al suo interno troviamo grandi distese di verde che si concentrano in boschi e parchi dove  le persone amano trascorrere il tempo a respirare aria pura e soprattutto a rilassarsi.

La città è piena di industrie di diverse tipologie e nei più disparati settori: meccanico, elettronico, chimico, ecc. Vienna si trova al centro dell’Europa, il clima è di tipo continentale, ma l’inverno è lungo e freddo con lunghe nevicate nei periodi tra dicembre e gennaio. La temperatura in questa zona scende molto facilmente sotto lo zero se non raggiungere – 5 o addirittura -15.

Cosa si può vedere a Vienna? Certamente c’è solo l’imbarazzo della scelta, le  attrazioni per i turisti sono innumerevoli  e abbracciano un po’ tutti i settori dallo storico, culturale. Ma vediamo dove dirigerci!

 A visitare il Palazzo imperiale, che si estende per una superficie di 240.000 mq, oppure un giro approfondito merita il Duomo di S. Stefano, capolavoro dell’arte gotica, infinitamente immenso e spettacolare  e poi una bella passeggiata al Prater di Vienna, il parco cittadino dove prendere un caffè o mangiare qualcosa in uno dei caratteristici ristoranti e gustare qualche piatto tipicamente locale

Se decidiamo di passare il capodanno a Vienna  un evento  magico da  seguire è il Concerto di Capodanno della Filarmonica di Vienna, dove sono organizzate  tre date  nella lussuosa  sala dorata del Musikverein: il 30 dicembre, il 31 dicembre ed il 1 gennaio.

Il biglietto di ingresso ha un costo molto elevato e non è facile trovarlo, per i cui il consiglio è quello di avviarsi con largo anticipo. Per un’idea poi al top del romanticismo è consigliato fare un bel  giro in battello durante la notte  del 31 dicembre per navigare  sul Danubio accompagnati dalla melodiosa musica   di Strauss.

Altra idea originale è quella di trascorrere il Capodanno tra le tante piazze della città. in una zona chiamata del Ring dove vengono allestiti dei palchetti ed avere la possibilità di assaggiare prodotti tipici dell’Austria. come la famosa torta Sacher con un tipico spumante  e ballare il famoso walzer. A mezzanotte gli abitanti di Vienna festeggiano l’arrivo del nuovo anno nella piazza del Municipio (Rathaus) con le note de “ Sul Bel Danubio Blu” di Strauss.

Se hai dei gusti un po’ più rustici, puoi trascorrere il Capodanno a Vienna tra le numerose piazze, allestite a festa per salutare la mezzanotte.

Un’alternativa è quella di ammirare la città sulla ruota del Prater che rimane in funzione per tutta la notte. Oltre alla cultura, Vienna offre anche un altro aspetto, quello conviviale. Un giro si può organizzare alle Heuriger, ossia le tipiche taverne viennesi dove gustare le birre del posto e qualche piatto gustoso per poi terminare la lunga ed incantevole serata con qualche ballo alla fantastica Praterdome, una discoteca che si sviluppa su 4 piani, tra le più importanti dell’intera Europa.

Questa è un’idea, un’ altra alternativa più riservata potrebbe essere quella di scegliere uno dei tanti cenoni di Capodanno organizzati dai numerosi alberghi e ristoranti dell’incantevole città.